Polpette

Piatto tipico della tradizione non solo veneziana.

La ricetta per delle ottime e autentiche polpette

Per i veneziani quando si parla di polpette probabilmente il pensiero corre subito alle polpette della Vedova. La leggenda narra che dopo le partite di basket della Reyer, una volta la squadra di basket giocava alla Misericordia, i tifosi si radunassero in coda fuori della Vedova, intasando la calle, per mangiare una polpetta e bere una ombra di rosso. In quegli anni Ada faceva 500 – 600 polpette al giorno!!!

Ingredienti

Macinato di manzo

Mortadella

Patate

Aglio

Uova

Formaggio grana

Pane grattuggiato

Prezzemolo

Sale

Pepe

Preparazione

  1. Mettere in una terrina (Ada per la quantità prodotta usava una “mastea”) il macinato.
  2. Bollire le patate e quando cotte passarle sul passapatate.
  3. Tritare la mortadella e aggiungere aglio, grana, uova, pane grattuggiato quanto basta, ma non troppo per non rendere stopposa la polpetta, prezzemolo, sale e pepe.
  4. Impastare il tutto, fare le polpette a forma di pallina e ripassarle nel pane grattuggiato per la panatura.
  5. Friggere in abbondante olio bollente, meglio in una friggitrice, le polpette non devono toccare il fondo della pentola.

Aiutaci a migliorare la traduzione per la vostra lingua

Puoi modificare qualsiasi testo facendo clic (premere Invio dopo avere cambiato)

0