Baccalà mantecato

Piatto tipico della tradizione veneziana.

La ricetta per un ottimo e autentico baccalà mantecato

Il baccalà mantecato è uno dei cicchetti (aperitivi veneziani) più famosi della cucina veneziana.

L’ingrediente principale è lo stoccafisso, merluzzo artico di origine norvegese, che viene cotto e ridotto in crema. Viene quindi servito su polenta o su crostini di pane.

Ingredienti

Stoccafisso

Latte intero

Acqua

Olio

Sale e pepe

Preparazione

  1. Mettete il baccalà già bagnato in una pentola, copritelo con acqua fredda leggermente salata e portate ad ebollizione.
  2. Quando raggiunge la bollitura (in veneziano al primo bogio), togliete dalla pentola, eliminate la pelle e le spine tutte, e schiacciate ripetutamente la polpa del baccalà con una forchetta in modo da ridurla in briciole, sbucciate l’aglio e schiacciatelo unitamente al pesce.
  3. Aggiungete l’olio a filo continuando con un mestolo di legno (no mixer, no frullatore) a mescolare e schiacciare fino ad ottenere una crema ben montata e omogenea.
  4. Aggiustate di sale e pepe e servite accompagnato da polenta morbida o abbrustolita (in veneziano brustolada).

Se usate il mixer, il baccalà mantecato viene troppo cremoso e toglie il piacere di addentare qualche piccolo pezzetto.

Aiutaci a migliorare la traduzione per la vostra lingua

Puoi modificare qualsiasi testo facendo clic (premere Invio dopo avere cambiato)

0